Watamu -Kenia-

Watamu è un piccolo e tranquillo villaggio di pescatori situato sulla costa del Kenya a circa 110 km a nord-est da Mombasa e 15 km a sud di Malindi. È un’area designata delle Nazioni Unite di straordinaria bellezza naturale e riserve naturali protette; la costa si estende su 5 chilometri di spiagge incontaminate di sabbia bianca e lussureggianti foreste tropicali.

Questa piccola penisola all’interno del Mida Creek è circondata da baie e lagune separate da barriere coralline e banchi di sabbia esposti; gli alisei costanti forniscono una varietà di condizioni dell’acqua di cui godrà ogni kitesurfer.

Le attrazioni circostanti e le riserve di caccia di livello mondiale fanno del Kenya una destinazione unica per le vacanze di kitesurf e forniranno un’ampia gamma di attività nei giorni di vento più leggero. Il villaggio ha alcuni supermercati e molti venditori locali che offrono frutta e pesce freschi. Vi è una chiara influenza italiana nell’area; quindi troverai molti ristoranti di pizza e punti di ristoro. Vi sono anche molti bar locali dove potersi godere un cocktail al tramonto.

Le principali attrazioni, oltre al Marine National Park, sono il Mangrove Park di Mida, le Rovine di Gede e la foresta Arabuko Sokoke. Non lontano da Watamu puoi trovare anche il canyon di Marafa e il Parco Nazionale Tsavo.

La Spiaggia

L’area di Watamu si estende su chilometri di spiagge di sabbia bianca che offrono acqua cristallina e calda tutto l’anno. La barriera corallina che circonda la laguna, a 300-500 m di distanza dalla riva, forma eccellenti piccoli kicker. A seconda dello stato della marea ci si può aspettare condizioni di acqua da piatte a leggermente increspate. Lungo tutta la costa alcuni grandi banchi di sabbia all’interno di questa laguna creano spazi di acqua piatta, perfetta per tutti i kitesurfisti che cercano di apprendere o migliorare le proprie abilità.

I principali punti di kitesurf si trovano a sud di Watamu Village, dove si trovano le scuole di kitesurf, ideali per principianti, per coloro che hanno bisogno di noleggiare le loro attrezzature o che vogliono essere circondati da altri kitesurf.

A nord del villaggio, verso Malindi,  si possono trovare siustemazioni alternative e godersi il persdonale paradiso del kitesurf senza un altro in giro.

Alcune delle aree della laguna sono molto più profonde e forniscono la possibilità di fare kite con qualsiasi stato della marea (tranne che per l’estrema marea primaverile).

Nella zona in cui risiedono le scuole kite si possono trovare servizi di:

  • Corsi
  • Noleggio attrezzatura
  • Assistenza in spiaggia
  • Deposito
  • Shop
  • Bar e Ristoranti
  • Alloggi

Con l’alta marea, non c’è molta spiaggia, viceversa con la bassa marea alcune parti della laguna possono essere abbastanza basse.

Vento:

La stagione ventosa è divisa in due: gli alisei soffiano da dicembre ad aprile (noto come Kaskazi), e Kuzi, che dopo i pochi mesi piovosi, inizia da maggio e rimane fino a settembre.

Il giorno il vento tende ad essere più leggero al mattino e aumenta gradualmente fino a mezzogiorno e dura fino a sera.

Il Kaskhazi soffia da nord / nord est (mura a sinistra) con un intensità che varia da circa 10-22 nodi. La maggior parte dei giorni estivi vi sono tra 14-20 nodi, con tendenza a rinforzare nel pomeriggio, acqua piatta.

 Il Kuzi soffia da sud / sud-est (cross-onshore mura a destra) con i giorni di vento più forte si possono creare onde di 2 / 3 metri.

Il Kuzi è il più forte dei due e soffia la maggior parte dei giorni con una media tra 15-20 nodi, in genere più calmo al mattino con tendenza a rinforzare dopo pranzo.

Alta stagione: gennaio, febbraio, luglio, agosto.

Mezza stagione – marzo, giugno, settembre, dicembre.

Leave a Reply