Soma Bay – Egitto-

Il Deserto Orientale finisce il suo spazio nelle acque del Mar Rosso, lasciandosi alle spalle le vette aguzze e aride delle montagne che corrono per centinaia di chilometri parallele alla costa egiziana. Siamo su una piccola penisola che si inoltra nel mare, creando una baia protetta dalle correnti dove un’acqua cristallina dalle infinite sfumature turchesi ospita una barriera corallina dai colori sorprendenti.

Soma Bay

Soma Bay e sicuramente uno dei Kitesurf Spot più belli del Mar Rosso con la sua Laguna che offre delle condizioni fantastiche d’acqua cristallina bassa e piatta, con il fondo di sabbia finissima. La Laguna molto ampia, comunque e suddivisa in due zone principianti e advance, cosi tutti possono trovare lo spazio ideale per le proprie capacita.

Con 2 km² di acqua bassa fino alle ginocchia i principianti troveranno un luogo ideale per imparare. In estate, la laguna può capitare che sia completamente vuota con la bassa marea. In tal caso, c’è sufficiente spazio per fare kite nella zona più profonda della baia.

Per kitesurfers intermedi ed esperti, sia freerider che freestyler, Soma Bay offre eccellenti condizioni, con vento praticamente sempre perfetto.

Solitamente il vento comincia a soffiare la mattina da Nord-Ovest con direzione side-off-shore. Verso mezzogiorno, gira “side-shore” da Nord e soffia così sull’intera penisola di Soma Bay. Nel pomeriggio di solito il vento è piuttosto costante soffia più forte rispetto alle zone circostanti della costa.

Anche con vento forte la pista speed offre ottime condizioni d’acqua piatta, ideale non solo per il carving ma anche per i salti e naturalmente per i principianti che fanno dei corsi. Negli ultimi anni questa zona è stata popolata dalle varie scuole kite di Safaga proprio per la facilità e la versatilità dello spot.

Un posto perfetto per praticare e divertirsi è la grande secca sabbiosa circondata da acque immobili trasparenti

Soma Bay è senza dubbio la destinazione più esclusiva dell’intero Mar Rosso: a soli 45 km dall’aeroporto internazionale di Hurghada ed a circa 20 km da Safaga viene definita come  destination resort; ovvero una località talmente completa da formare da sola una destinazione vera e propria. Cinque hotel, una marina con yacht attraccati e barche che portano ogni giorno i turisti alla barriera corallina, negozi e locali, due campi da golf (nove e 18 buche), un centro benessere con talassoterapia, un centro velico per fare kite surf e un immancabile centro diving. Questa meta ha già vinto numerosi premi, tra cui il Travellers’ Choice Award di TripAdvisor.

Leave a Reply