Self Launch Foil kite

In questo tutorial verranno descritte diverse tecniche da utilizzare, in base alle condizioni del vento, per far decollare un foil kite senza l’ausilio di un assistente in spiaggia

Attenzione:

Il presente tutorial NON SOSTITUISCE il corso base di kitesurf che deve essere propedeutico alle tecniche descritte.  In questa sezione troverai tutti i nostri partner certificati che offrono la possibilità di avvicinarsi a questo sport in maniera sicura e professionale

Lanciare il kite da soli può essere pericoloso, utilizzate queste tecniche solo se non ci sono altre alternative.

Assicuratevi di avere abbastanza spazio per eseguire la manovra con maggiore sicurezza

Utilizzate le tecniche descritte solo se vi considerate dei kiter esperti

Importante:

 
  1. Più il kite sarà gonfio d’aria, più sarà facile farlo decollare
  2. Calcolate bene quanto spazio vi serve
  3. Non arrotolate mai le linee tra le mani o dita: una folata di vento improvvisa potrebbe tranciarli di netto

Vento moderato / forte

  1. Chiudere le celle del kite
  2. Posizionare il kite a 45 gradi rispetto alla direzione del vento – In questo modo il kite si gonfierà più facilmente –
  3. Dopo aver controllato che le linee del kite siano in ordine, collegare il chicken loop e la sicurezza al trapezio.
  4. Muovetevi a compasso camminando sopravento esercitanto una piccola pressione sulla barra nel lato il cui il tip del kite è più esporto al vento. – Più aria sarà presente all’interno del kite più facile sarà il decollo –
  5. Quando il kite è abbastanza gonfio portarlo lentamente ad ore 11. NON PORTARE IL KITE AD ORE 12 SE NON E’ PIENAMENTE GONFIO.
  6. Per facilitare l’ingresso dell’aria nel kite una volta in aria effettuate degli otto. Solo dopo che il kite avrà acquisito la sua forma entrare in acqua.

Vento leggero

In caso di vento leggero il foil kite va lanciato direttamente dalla Power Zone. – Effettuate questa manovra solo non riuscite a far decollare il kite in nessun altro modo

  1. Chiudere le celle del kite
  2. Posizionare il kite con la leading edge nella direzione del vento – Prima di procedere al lancio del kite si consiglia di posizionare i fori di entrata dell’aria ben esposti al vento, facilitando l’ingresso dell’aria all’interno del kite –
  3. Dopo aver controllato che le linee del kite siano in ordine, collegare il chicken loop e la sicurezza al trapezio.
  4. Camminare direttamente sopravento senza toccare la barra
  5. Una volta che i cavi sono in tensione afferrare entrambe le front-line e tirarle ripetutamente verso di se. – Anche se il kite non è pienamente gonfio durante il decollo vi sarà comunque una trazione che sarà proporzionale alla dimensione del kite e alla quantità di vento. NON LASCIARE MAI LA BARRA SE IL KITE NON E’ COMPLETAMENTE GONFIO
  6. Accompagnate il kite fino alle ore 11.- NON PORTARE IL KITE AD ORE 12 SE NON E’ PIENAMENTE GONFIO. Qualora il kite non ha assunto la sua forma, effettuate degli otto per facilitare l’ingresso dell’aria. – Entrate in acqua solo se il kite è pienamente gonfio

Video Tutorial:

Leave a Reply