Puzziteddu – Italia –

A circa 7-8 km da Mazara del Vallo, si snoda parallelamente alla costa per 5 km circa, e richiama i paesaggi fantastici d’Africa sia nella vegetazione che nello stile architettonico e nell’ampia spiaggia sabbiosa ancora poco frequentata dal turismo di massa.

Originariamente indicato anche nelle carte nautiche come “Pozzo”, evoca il famoso spot di Gran Canaria pozo izquierdo. Tale denominazione, che deve le sue origini molto probabilmente ai tanti pozzi presenti, vinene tradotto in dialetto “puzzu”, da cui “puzziteddu” che significa piccolo pozzo.
Il golfo di in cui e situato lo spot di “Puzziteddu” é situato tra Capo Granitola (Faro) ed una pittoresca scogliera a mare. È uno spot sabbioso per circa 150-200 metri, mentre lato E (Tre fontane) e lato O (Capo Granitola-Kartibubbo) presenta due reef di natura rocciosa, denominati rispettivamente “Reef point” e “Granito point”, dove l´onda diventa regolare ed ideale per il wave.

L’acqua cristallina ed il baffo di schiuma alto ed uniforme sopra la cresta dell’onda rendono il mare di questo spot caratteristico ed affascinante. In inverno con venti che soffiano con un´intensità media di 20-25 nodi ed onda da 1 a 3 m (non è comunque raro trovare anche condizioni di vento e onda più radicali),si creano condizioni ideali per la pratica del windsurf, kitesurf, sup e surf. In estate invece, grazievento termico da NW con un´intensità minima di 12-14 nodi, si generano condizioni ideali per il freestyle, il freeride, il kite e l´apprendimento di tutte le discipline.

A puzziteddu, vista il clima temperato, la presenza estiva dei venti termici ed il naturale e sovente passaggio delle perturbazioni di origine atlantiche, il numero di giornate buone per la pratica degli sport velici e del surf è veramente elevato.
Qui come negli altri spot non esistono aree dedicate interamente al windsurf o al kitesurf, si esce e ci si diverte insieme rispettando le norme in materia di Navigazione così come definite dal Codice della Navigazione, le ordinanze della Capitaneria di Porto competente e le regole di precedenze .

Caratteristiche dello spot

  • Litorale:    golfo sabbioso con diversi golfi ed insenature, tra due litorali rocciosi (prima e dopo)
  •   Fondale:    sabbioso sottocosta con alcune rocce affioranti per tutto il tratto costiero
  • Venti consigliati:    Ponente (W), Maestrale (NW), Libeccio (SW). Con Levante (E) e Scirocco (SE) è meglio spostarsi 300 m. sotto vento nel golfo di Kartibubbo
  •   Mare:    generalmente ondoso, con onde tra 1 e 4 metri

Lo spot di Pozzitello e uno spot molto tecnico e da il meglio di se con i venti di Ponente (W) e Maestrale (NW), quest’ultimo da onda lunga, liscia e portante ideale sia per saltare che per surfare front-side, mura a destra. Il Libeccio (SW) side-on, alza un onda alta

Quando tira il Levante (E) o lo Scirocco (SE) è indicato spostarsi 300 m. sotto vento nel vicino golfo di Kartibubbo dove il vento side-off pulisce e allunga le onde, mure a sinistra.
Durante autunno, inverno e primavera grazie ad onde alte fino a 4 metri e vento sostenuto abbiamo delle condizioni ottimali. In estate le condizioni sono più adatte per il freestyle/freeride grazie al termico.

Come arrivare

Da Palermo prendere l’autostrada A29 in direzione Trapani-Mazara del Vallo; uscire a Campobello di Mazara e proseguire per Tre Fontane – Granitola; oppure da Mazara del vallo seguire la litoranea est per circa 5 Km in direzione Baia del Faro.

Leave a Reply