Punta Pellaro – Italia –

Descrizione:

Punta Pellaro è un grande arenile che si spinge per alcune decine di metri fin dentro il mare oltre la linea di costa pellarese. Grazie alle correnti che trasportano sabbia ed al modellamento del moto ondoso la spiaggia assume la forma di una punta, alla cui destra si trova la baia di Pellaro e a sinistra il litorale di Bocale. Innanzi alla spiaggia lo spettacolare stretto di Messina con il maestoso monte Etna che sovrasta la Sicilia. Punta Pellaro è considerata da più di 30 anni il punto di riferimento per molti surfisti della zona ma non solo, infatti da circa 10 anni è praticamente presa d’assalto anche dai praticanti del Kitesurf.

La zona è battuta dal vento circa 300 giorni l’anno e le condizioni atmosferiche ideali per praticare Kitesurf e Windsurf. Questo luogo fa da richiamo per migliaia di appassionati ogni anno che arrivano qui da ogni parte d’Italia e d’Europa.

Considerato dagli esperti del KiteSurf uno degli spot migliori al mondo , il vento inizia a soffiare al mattino per poi fermarsi al tramonto, ideale per rimanere in spiaggia con gli amici fino a tarda notte. Sulla spiaggia pulita sbocciano bellisimi gigli marini e l’acqua del mare è sempre cristallina. Capita che surfisti e kiters vengano accompagnati dai delfini durante le planate. Nella zona nidificano le tartarughe Caretta Caretta

La temperatura dell’acqua, sui 13/14 gradi nei periodi freddi, consente di praticare Kite o windsurf con una semplice muta invernale. Le correnti dello stretto sono tutto l’anno forti e le onde ideali.

Vento:

  • Nord
  • Nord-Ovest
  • Ovest
  • Sud-Ovest

La nspiaggia larga, lunga, e la conformazione della costa offre tutto il ventaglio di orientamento dal side-on al side-shore. Una ampia zona di mare piatto si genera in corrispondenza della “secca”.

Il vento, costante quasi tutto l’anno ha come caratteristica una “base” di 15 nodi pomeridiani. Accade che qui si può trovare vento quando in quasi tutta la calabria è pressocchè assente. Nei giorni di NW, NNW il vento spinge ben oltre il 22/24kts che in primavera estate sono la base. La qualità del vento è eccellente in quanto il vento “pulito” che incanala dallo stretto da quel quadrante, non è affetto da turbolenze sensibili. Le condizioni del mare a parte la zona Flat 100x50m, è generalmente choppy, con un ventaglio di misure d’onda che vanno dal poco e nulla, al 30/40cm a 50/60m dalla riva al 1,5m a largo. La temperatura mite, paragonabile a quella di Tarifa, è statisticamente di circa 200gg di sole l’anno.

Come Arrivare

Lo spot è raggiungibile anche a piedi dal centro del paese. Partendo dalla Stazione ferroviaria e proseguendo verso sud sulla via longitudinale per circa 500 metri si arriva ad un incrocio, prendere la strada in discesa verso destra e proseguire avanti oltrepassando il viadotto della ferrovia. Giunti sul lungomare raggiungerete una zona residenziale con villini di non recente costruzione. Appena raggiungerete la curva che piega a sinistra dovete proseguire dritto sulla strada sterrata per circa 100 metri, lascerete l’auto e proseguierete a piedi fino alla spiaggia.

Leave a Reply