CrazyFly Hexa Binding 2018

   
Type: Accessories
Model: CrazyFly Hexa Binding
Year: 2014
Your Opiniom:

Ho acquistato questi pad assieme alla tavola shox, ma sfortunatamente mi sono trovato molto male:

I pad sono molto duri, e scomodi da regolare: per stringerli o allargarli occorre agire su entrambi i lati del pad, con il risultato che la fascia superiore potrebbe essere più stretta da un lato rispetto ad un altro.

Il sistema di fissaggio della strap superiore è realizzato con dei perni di plastica che si fissano alla base del pad per poi integrarsi nella parte superiore. Questo rende il tutto molto rigido a tal punto da provocare dolore ai piedi, soprattutto in situazioni in cui la bolina è molto stretta.

Sconsigliati quindi in situazioni di acqua con chop o onde, forse potrebbero essere più indicati per il freestyle o wake.

Per chi ha avuto questi pad, come vi siete trovati?

   
   
   
   

 

 

4 based on 1 reviews

1 thought on “CrazyFly Hexa Binding 2018”

  1. Uso questi pads sulla mia tavola. Vero che sono abbastanza rigidi e meno morbidi di altri che ho usato (radpads rrd, nice, Core) ma tutto sommato li trovo confortevoli e danno una piacevole sensazione di controllo. Vanno regolati a terra per adattarli alle caratteristiche ed alla misura del piede. Probabilmente non sono idonei a misure oltre il 44. Comunque, per quello che vale, il mio giudizio complessivo è positivo.

Leave a Reply