Cayo Guillermo – Cuba –

Cayo Guillermo è uno degli isolotti dell’arcipelago dei Jardines del Rey, situato nella costa nordovest di Cuba, tra la Bahía de Perros e l’Oceano Atlantico. Appartiene alla provincia Ciego de Ávilae al municipio di Morón ed è collegata alla terraferma grazie ad una strada rialzata che si inoltra sopra al mare per oltre 80 chilometri. Per potervi accedere è necessario pagare un pedagio di poco più di 2 CUC (moneta cubana riservata ai turisti), che viene accettada da tutti perché convertibile con la valuta comunemente utilizzata dai cubani.

 

Si tratta di una vera e propria riserva naturale che di fatto vi porterà fuori dal mondo immergendovi negli splendidi colori di un mare color smeraldo e sabbia bianchissima.

Ebbene si, a Cayo Guillermo non troverete cubani che si godono il paesaggio o alloggiano per fare kite; li conoscerete invece come lavoratori delle numerose strutture presenti in questo lembo di paradiso.

Il paesaggio è così caratterizzato da enormi strutture alberghiere che, a discapito di altri posti, si integrano con la natura “rispettando” l’ambiente circostante. Le strutture offrono una formula “all inclusive” e la loro vicinanza con il mare le rende particolarmente apprezzate dai kiters che viaggiano con la famiglia, o con amici non propriamente appassionati di questo sport. Qui avete la possibilità di uscire dalla vostra stanza con il kite sotto braccio e giungere direttamente alla spiaggia dove le aree adibite alla pratica del kitesurf sono ben delimitate e segnalate; il tutto senza preoccuparvi di dove mangiare e di come tornare in albergo.

Da molti elogiato come il miglior spot Kite a Cuba, questo luogo ha tutte le carte in tavola per esserlo:

  • Il fondale è sabbioso con acqua bassa fino a ben oltre 500 metri dalla riva, permettendovi di navigare nelle mille sfumature di verde e blu che caratterizzano questo Spot
  • La presenza di una barriera corallina molto distante dalla riva crea le condizioni perfette per una piscina natura di acqua piatta che al massimo crea un po di chop nelle giornate di vento forte.
  • Grazie ai venti da Nord/ nord-est/ est (on shore) che entrano in questa laguna completamente piatta, è possibile fare kite tutto l’anno. Il vento soffia principalmente da Nord Est dritto da mare (side on ) garantendo così un ulteriore livello di sicurezza. Tutte le strutture ricettive offrono il servizio di vigilanza sia a terra che in mare. Fondamentalmente vi sono 2 kite center, utili per chi non ha l’attrezzatura con se o per chi vuole iniziare a praticare questo sport.
  • Il periodo migliore per andare a Cayo Guillermo va da inizio Ottobre a fine Maggio, pertanto se state pensando di pianificare un viaggio tenete in considerazione queste date perchè il vento è praticamente una costante, con solo una remota possibilità di trascorrere la giornata tra le varie animazioni ed escursioni che le varie strutture offrono. Noi ci siamo andati ad Agosto e, pur essendo una stagione morta, abbiamo avuto 3 giornate di vento su 7. I centri kite a Giugno chiudono, pertanto se volete un paradiso tutto per voi potete pensare di andare anche fuori stagione, ma è d’obbligo portare con se l’attrezzatura.

La totale assenza di pericoli rende questo Spot un paradiso per il kite, sia che voi siate dei principianti, che degli esperti freestyler. Occorre solo avere un po’ di pazienza nell’affrontare il viaggio necessario per raggiungere questo luogo

Il cibo non è un granchè, ma avrete comunque la comodità di poter mangiare e bere durate tutto l’arco della giornata senza preoccuparvi di dove dover andare.

Per arrivare a Cayo Guillermo potete prendere un volo interno da Havana per l’aeroporto di Jardines del Rey, oppure in auto ci vogliono circa 7 ore.

Per maggiori informazioni sulle strutture e sugli spostamenti a Cuba potete scriverci: saremo lieti di aiutarvi nella vostra pianificazione del viaggio.

Leave a Reply